L’AD Francesco Galli nominato Cavaliere della Repubblica

Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Questa la prestigiosa onorificenza di cui è stato insignito nei giorni scorsi Francesco Galli, amministratore delegato degli Istituti Ospedalieri Bergamaschi, del Policlinico San Donato, dell’Istituto Clinico Sant’Ambrogio e dell’Istituto Clinico San Siro, appartenenti al Gruppo ospedaliero San Donato.

La cerimonia di conferimento del titolo - che viene concesso dal Presidente della Repubblica a personaggi che si siano distinti nell'ambito della Repubblica stessa per motivi artistici, culturali, economici, per aver svolto attività filantropica o essersi distinti in campo civile o militare - si è svolta a Milano.

Il prestigioso riconoscimento premia il lavoro e la passione quotidianamente profusi da Galli, come manager di quattro ospedali del Gruppo ospedaliero San Donato che sotto la sua guida sono sempre più diventati un punto di riferimento per pazienti di tutte le età e di tutta Italia.  La nomina riconosce altresì il suo impegno nelle associazioni di categoria, in particolare nelle vesti di presidente AIOP (Associazione Italiana Ospedalità Privata) della Provincia di Bergamo, e nel mondo del volontariato a cui da sempre si dedica con entusiasmo e dedizione agli altri.

“Sono profondamente onorato di aver ricevuto dal Presidente della Repubblica questa nomina” ha dichiarato Galli, "in particolare ne sono fiero perché premia sia aspetti professionali sia umani”. 

X